Categoria: Patologie

Pagina

Schizofrenia

Definizione Con il termine Schizofrenia vengono indicati una serie di quadri clinici caratterizzati, tra l’altro, dalla presenza di disturbi formali e del contenuto del pensiero (deliri ed allucinazioni), evoluzione cronica e progressivo deterioramento della personalità. Epidemiologia In letteratura vengono riportati valori di prevalenza (numero di casi in un determinato intervallo di tempo) compresi fra 0.1...

Pagina

Le Nevrosi e le Fobie

Cosa sono le nevrosi? Le nevrosi sono disturbi emotivi causati inizialmente da stimoli capaci di produrre un conflitto nella persona. Può capitare di trovarsi in una situazione in cui allo stesso tempo desideriamo e temiamo di compiere una certa azione: per esempio desideriamo accarezzare un cane, ma ci tratteniamo dal farlo perché abbaia. Il cane...

Pagina

Fobia Sociale

Cos’è la Fobia Sociale La Fobia Sociale si caratterizza per la paura e l’evitamento delle situazioni nelle quali si è esposti al giudizio degli altri per il timore di apparire imbarazzati, goffi o ridicoli. L’età d’esordio del disturbo si colloca generalmente tra i 15 e i 25 anni mentre la richiesta d’intervento psicologico o psichiatrico...

Pagina

Disturbi della fonazione – Balbuzie e similari

Che cos’è la Balbuzie La balbuzie è un fenomeno molto complesso che investe non solo il linguaggio, ma l’intera personalità del soggetto. Raggruppa una numerosa costellazione di manifestazioni che vanno da uno o più seguenti elementi: ripetizioni di suoni o sillabe, prolungamento di suoni, interiezioni, interruzione di parole, blocchi udibili o silenti, circonlocuzioni, parole emesse...

Pagina

I disturbi del comportamento adolescenziale

L’infanzia e l’adolescenza sono due fasi dello sviluppo in cui l’individuo affronta numerosi cambiamenti che avvengono sul piano fisico, del pensiero, affettivo e comportamentale. Per questo motivo, tale periodo esistenziale, che orientativamente va dai primi anni di vita al raggiungimento dei 18 anni, viene chiamato dagli esperti età evolutiva. L’inserimento nella scuola, l’integrazione con i...

Pagina

Disturbo Ossessivo-Compulsivo

Cos’è il Disturbo Ossessivo-Compulsivo? Il Disturbo Ossessivo–Compulsivo si caratterizza per la presenza di ossessioni e compulsioni. Le ossessioni consistono in idee, pensieri, immagini o impulsi persistenti che generano ansia e disagio; il soggetto tenta di ignorarle o sopprimerle, ma invano. Le compulsioni sono comportamenti ripetitivi (ad esempio toccare un oggetto, lavarsi le mani etc.) o...

Pagina

Disturbi Sessuali

DISTURBI SESSUALI: Si dividono in: Disfunzioni sessuali, Parafilie (perversioni sessuali, deviazioni sessuali) DISFUNZIONI SESSUALI Sono disturbi che ostacolano o impediscono il rapporto sessuale. Disturbi del desiderio sessuale: Desiderio sessuale ipoattivo: calo del desiderio sessuale Avversione sessuale: mancanza del desiderio sessuale Disturbi dell’eccitazione sessuale: Disturbo dell’eccitazione sessuale femminile (Frigidita’) Disturbo maschile dell’erezione: (Impotenza) Disturbi dell’orgasmo: Disturbo...

Pagina

Disturbo Bipolare

Nell’ambito del disturbo bipolare distinguiamo il Tipo I caratterizzato, nel tempo, dall’alternarsi di episodi depressivi ed episodi maniacali oppure misti ed il Tipo II, in cui gli episodi depressivi si alternano ad episodi espansivi a tonalità attenuata (ipomaniacali) oppure si associano ad un’instabilità dell’umore di grado variabile, causata da alterazioni temperamentali che si manifestano sotto...

Pagina

Disturbi dell’apprendimento

Il più comune e di conseguenza il più studiato è la dislessia. Associati ad essa, o isolati,si possono riscontrare: disgafia, disortigrafia e discalculia. La dislessia La dislessia è un disordine del linguaggio scritto caratterizzato da una capacità di lettura sostanzialmente al di sotto di quanto ci si dovrebbe aspettare, considerando l’età anagrafica del soggetto, la...

Pagina

Balbuzie e Disturbi della Comunicazione

Per quanto riguarda le difficoltà connesse alla produzione linguistica queste in genere vengono definite Disturbo della Espressione del Linguaggio. Intorno ai 3 anni è possibile, con test specifici somministrati da logopedisti, comprendere se il bambino ha una qualche difficoltà nella produzione linguistica. Si valuta la capacità di produrre i suoni linguistici, le loro articolazioni fonetiche,...

  • 1
  • 2